Menu Chiudi

ERASMUS + – Studenti in uscita

STUDENTI IN USCITA

Gli studenti del Conservatorio Monteverdi di Bolzano possono fruire di Erasmus+ per studiare in un istituto musicale parigrado in un altro paese partecipante dopo aver completato il primo anno di studi, al fine di ampliare le proprie competenze musicali, sociali e culturali e migliorare le prospettive di carriera. In questo modo, essi potranno conoscere il sistema accademico di un’università straniera e relativi metodi di insegnamento e apprendimento.

Bando Erasmus 2022-2023 rivolto a STUDENTI del Conservatorio di Bolzano (OUTGOING)

Presupposti

  • Iscrizione regolare al Conservatorio;
  • Non beneficiare nello stesso periodo di un altro contributo comunitario previsto da altri programmi di mobilità;
  • Completamento del primo anno di studio;
  • Soggiorno di studio in un conservatorio partner con il quale il Conservatorio abbia stipulato un accordo di cooperazione Erasmus (inter-institutional agreement);
  • Università ospitante dotata di una valida Carta Universitaria Erasmus (ECHE).

Borse di studio

L’ammontare mensile della borsa di studio stanziata dall’Agenzia Nazionale, a seconda dell’area geografica di appartenenza del paese ospitante, va da un minimo di € 250 fino ad un massimo di € 350.

Ad essa può sommarsi un contributo del Conservatorio (cofinanziamento) la cui entità è determinata di anno in anno in base alle risultanze di bilancio.

Il calcolo complessivo viene effettuato considerando tutti i mesi pari a 30 gg. Le frazioni di mese, all’inizio, o alla fine del periodo, saranno calcolate in giorni, dividendo l’importo mensile per 1/30 e moltiplicando il risultato per i giorni.

Il contributo dell’Agenzia Nazionale sarà corrisposto in misura del 90% all’inizio della mobilità.

Il cofinanziamento e il restante 10% del contributo Erasmus saranno corrisposti al termine della mobilità.

Gruppo 1 Costo della vita ALTOGruppo 2 Costo della vita MEDIOGruppo 3 Costo della vita BASSO
Danimarca, Finlandia, Islanda, Irlanda , Lussemburgo, Svezia, Liechtenstein, Norvegia, Paesi Partner dalla Regione 14: Isole Fær Øer, Svizzera, Regno UnitoAustria, Belgio, Germania, Francia, Italia, Grecia, Spagna, Cipro, Paesi Bassi, Malta, Portogallo, Paesi Partner dalla Regione 5:  Andorra, Monaco, San Marino, Stato della Città del VaticanoBulgaria, Croazia, Repubblica Ceca, Estonia, Lettonia, Lituania, Ungheria, Polonia, Romania, Slovacchia, Slovenia, Repubblica del Nord Macedonia, Turchia, Serbia
350 €300 €250 €
Importi Erasmus relativi al bando 2022/23

Presentazione della domanda e documenti

  1. Modulo di iscrizione (da presentare all’Ufficio Relazioni Internazionali entro il 31 dicembre);
  2. Student Application Form (da presentare all’ ente di formazione ospitante entro il termine previsto);
  3. Lettera di presentazione del docente della materia principale (in inglese o nella lingua del paese scelto);
  4. Registrazione di 3-4 pezzi di epoche diverse in forma di link (per strumento e/o canto);
  5. Curriculum vitae (in inglese o nella lingua del paese prescelto);
  6. Elenco degli esami sostenuti / Transcript of Records;
  7. Lettera motivazionale (in inglese o nella lingua del paese prescelto).

Si prega di contattare i conservatori/le università prescelte per informazioni sulle varie scadenze di presentazione delle domande.

Cosa fare dopo l’accettazione di un’università ospitante

Obbligatorio per la borsa di studio:

  • Compilare e firmare il piano di studi (Learning-Agreement) per ciascuna delle sedi richieste. Questa fase richiede molto tempo, perché la studentessa/lo studente dovrà rintracciare sui siti degli Istituti stranieri tutte le informazioni relative alle discipline impartite e relativi crediti. Il learning agreement dovrà poi essere discusso e firmato dal Docente coordinatore di Scuola (istituto di provenienza) prima della spedizione della domanda;
  • Controllare attentamente le modalità previste dall’Istituto scelto per l’inoltro della domanda Erasmus: se l’Istituto adotta una procedura on-line, oltre a completare tutte le fasi per la domanda previste dal nostro Istituto, la studentessa/lo studente dovrà anche preoccuparsi di seguire autonomamente tutte le istruzioni per inoltrare la domanda on-line secondo le procedure fissate dall’Istituto ospitante. L’Ufficio Relazioni Internazionali provvederà a inoltrare le domande via mail nei casi previsti, ma non potrà essere ritenuto responsabile per la mancata accettazione di una domanda nel caso in cui la studentessa/lo studente non abbia portato a termine una procedura on-line prevista dall’Istituto straniero;
  • Firmare il Grant Agreement: stampare e firmare due copie e inviarle all’ Ufficio Relazioni Internazionali, Conservatorio di Musica “Claudio Monteverdi (questo è un contratto personalizzato e verrà inviato alla/o studentessa/e dal Conservatorio di Bolzano).

Cosa fare all’inizio del soggiorno presso l’università ospitante

  • Iscrizione all’università ospitante;
  • Qualsiasi modifica del Learning agreement deve essere fatta entro un mese dall’inizio degli studi e firmata dalle persone responsabili;
  • Alla fine del soggiorno e prima della partenza, richiesta all’università ospitante del “Transcript of Records” (incluse le informazioni sulle ore di studio per semestre e/o i punti ECTS e la classificazione).

Cosa fare dopo il soggiorno Erasmus

La/lo studentessa/studente ha diritto a ricevere dall’istituto di provenienza il riconoscimento accademico delle attività svolte durante il periodo di mobilità, se completate con esito positivo e nel rispetto del Learning Agreement. A questo fine dovrà:

  • Consegnare il Transcript of Records rilasciato dall’ente ospitante (incluse le informazioni sulle ore di studio per semestre e/o i punti ECTS e la classificazione) all’ Ufficio Relazioni Internazionali del Conservatorio “Monteverdi” per la liquidazione della 2° rata della borsa di studio;
  • Inviare il Transcript of Records alla commissione competente per il riconoscimento dei crediti formativi del Conservatorio “Monteverdi”, entro le date di scadenza previste Riconoscimento esami ;
  • Compilare obbligatoriamente un questionario on-line per fornire un feedback sulla mobilità Erasmus al proprio istituto di provenienza e a quello di ricezione.

Supporto linguistico on line OLS

OLS è una delle grandi novità del Programma Erasmus+ laddove la lingua di lavoro nel Paese di destinazione sia una tra: inglese, francese, tedesco, spagnolo, italiano e olandese.

Tutti gli studenti dovranno sostenere un test di valutazione delle proprie competenze linguistiche. L’esito del test non sarà vincolante ai fini della partecipazione al Programma Erasmus (per il quale si sia già stati eventualmente selezionati) ma in caso di necessità verrà offerta la partecipazione gratuita a un corso di lingua on-line.

Al termine della mobilità, lo studente si sottoporrà nuovamente a un test per verificare l’ auspicato miglioramento delle competenze linguistiche. I dati raccolti serviranno a dimostrare l’impatto del programma sul miglioramento delle competenze linguistiche dei partecipanti.

Per accedere al portale OLS: Home (erasmusplusols.eu)

Ulteriori informazioni

Per ulteriori informazioni, si prega di contattare l’Ufficio Relazioni Internazionali del Conservatorio international.relations@cons.bz.it